Valle di Lanzo, boschi a fuoco: sgomberate alcune case a Givoletto (Torino) VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2019 9:14 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2019 9:14
Valle di Lanzo, boschi a fuoco: sgomberate alcune case a Givoletto (Torino)

Valle di Lanzo, boschi a fuoco: sgomberate alcune case a Givoletto (Torino)

TORINO  –  Un vasto incendio sta divorando i boschi della Valle di Lanzo, nella provincia di Torino. Il rogo è divampato nella serata di mercoledì 13 marzo. Da allora sul posto sono impegnate dieci squadre dei vigili del fuoco e dei volontari Aib (antincendi boschivi). Le nuvole di fumo sono ben visibili a Torino.

Il fuoco ha minacciato anche alcune abitazioni a Givoletto, in provincia di Torino: le case sono state sgomberate. Qui le fiamme arrivano dal rogo divampato lunedì nella vicina Val della Torre. 

L’incendio è alimentato dal forte vento e, in via precauzionale, alcune abitazioni in via Borgonuovo sono state evacuate. Numerose squadre dei vigili del fuoco e dei volontari Aib (antincendio) sono impegnate nelle operazioni di spegnimento, con l’ausilio di Canadair ed elicotteri. 

Da mercoledì 13 marzo è in vigore in tutto il Piemonte, dopo oltre 40 giorni di siccità, lo stato di massima pericolosità nei boschi per il rischio di incendi. Nei giorni scorsi decine di ettari di boschi e pascoli erano andati in fumo nelle province di Torino, Asti, Alessandria e Cuneo. Gli incendi, oltre che dalla secchezza della vegetazione, sono favoriti dal vento, che ieri ha soffiato a 90 chilometri orari in molte vallate del Piemonte. 

Fonti: Ansa, Agi