Valmontone: fanno shopping, lasciano le figlie piccole in auto per 2 ore

Pubblicato il 13 agosto 2012 20:20 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2012 20:21

valmontoneVALMONTONE (ROMA) – Tanta era la foga di fare shopping che hanno lasciato le figlie di 4 e 11 anni chiuse in macchina per due ore nel parcheggio e sono andati a fare compere all’outlet di Valmontone (Roma). Ma per loro, marito e moglie bielorussi, dopo le compere nel centro commerciale è arrivato l’arresto.

Alcuni passanti hanno notato le due bambine nella macchina e hanno avvisato i carabinieri di Valmontone che hanno tranquillizzato e dato da bere alle bimbe, prima di mettersi alla ricerca dei genitori. Solo dopo un paio d’ore, verso le 20, e dopo gli annunci in diverse lingue fatti con l’altoparlante del centro commerciale, i genitori si sono rivolti all’ufficio informazioni chiedendo cosa fosse successo. Davanti ai militari hanno cercato di giustificarsi dicendo che si erano allontanati solo da pochi minuti. Una versione contestata però dai carabinieri, dato che l’allarme era scattato almeno due ore prima. I coniugi, entrambi di 35 anni, in vacanza in Italia, sono stati arrestati con l’accusa di abbandono di minori. Giudicati dal Tribunale di Velletri i due stranieri hanno patteggiato la pena di quattro mesi, che è stata sospesa.