Valtellina, elicottero atterra in un’area affollata a Santa Caterina Valfurva: tre feriti, tetti scopertchiati

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Agosto 2019 10:49 | Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2019 10:49

(Foto Ansa)

VALFURVA (SONDRIO)  –  E’ atterrato in un’area affollata e ha fatto tre feriti lievi un elicottero dell’Esercito che trasportava un generatore di corrente. E’ accaduto a Santa Caterina Valfurva (Sondrio), in Valtellina. 

Al momento dell’atterraggio si è verificata la scoperchiatura di tetti di strutture circostanti e alcune lamiere hanno colpito alla testa un uomo di 65 anni, ferendo anche un bambino di 10 anni e un ragazzo di 18 anni, fortunatamente tutti in modo non grave. L’elicottero ha scatenato il panico dato che ha volato rasente sopra diverse case prima di planare su un prato.

L’atterraggio dell’elicottero sarebbe stato necessario perché il blocco, agganciato a quattro funi del velivolo a doppia elica proveniente da Viterbo, appariva instabile, con una delle funi che sembrava sul punto di sfilacciarsi. A quel punto il pilota ha deciso di atterrare in un’area che però era vicina ad un parco giochi e a un bar.

La località turistica dell’Alta Valtellina è praticamente isolata, da alcuni giorni, a causa della frana del Ruinon ed il velivolo trasportava un pesante generatore di corrente e del carburante per far fronte ad eventuali emergenze. Sul caso sono in corso indagini. 

Fonte: Ansa