Sarah Scazzi, udienza in Germania per l’ex commessa del fioraio

Pubblicato il 16 Giugno 2011 18:58 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2011 19:43

TARANTO – Si terrà quasi certamente la prossima settimana in Germania, in una località vicino a Colonia, l’audizione di Vanessa Cerra da parte dei magistrati che indagano sull’omicidio di Sarah Scazzi. Cerra è la ex commessa di Giovanni Buccolieri, il fioraio di Avetrana che ha dapprima raccontato agli inquirenti di aver visto il 26 agosto 2010 Cosima Serrano costringere Sarah a salire in auto e poi ha ritrattato dicendo che aveva sognato tutto, finendo così indagato per falsa testimonianza.

Vanessa Cerra è una delle tre persone (le altre due sono la moglie e un amico del fioraio) alle quali Buccolieri ha raccontato nei mesi scorsi quell’episodio. La ragazza ora lavora in Germania e nei giorni scorsi è arrivata, dalla magistratura tedesca, l’autorizzazione ad ascoltarla. La Procura di Taranto ha inviato da tempo ai magistrati tedeschi l’elenco delle domande da porre alla giovane; sarà infatti il magistrato di quel Paese, secondo le norme contenute in un accordo tra Italia e Germania, a interrogare Vanessa Cerra. All’audizione parteciperanno ovviamente gli inquirenti di Taranto. Il racconto del fioraio è contenuto anche nel supplemento di atti di indagine depositato oggi dalla Procura di Taranto al Tribunale del Riesame nell’udienza sui ricorsi proposti per far scarcerare Cosima Serrano e sua figlia Sabrina Misseri.

In relazione all’ipotesi di concorso in omicidio, contestata alle due donne, la Procura ha depositato anche le audizioni, più recenti, delle persone alle quali il fioraio ha raccontato l’episodio del 26 agosto 2010. Un episodio che ha spinto la Procura a chiedere al gip di contestare alle due donne anche il sequestro di persona. Il gip ha rigettato la richiesta e la Procura si è appellata al Tribunale, che ne discuterà il 21 giugno prossimo.