Attentato Brindisi. Vantaggiato: “Non fu terrorismo”. Tribunale rigetta ricorso

Pubblicato il 3 Luglio 2012 13:51 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2012 14:15

LECCE – I giudici del Tribunale del Riesame di Lecce hanno rigettato il ricorso di Giovanni Vantaggiato, l’imprenditore reo confesso dell’attentato di Brindisi del 19 maggio. Il difensore dell’indagato, l’avv. Franco Orlando, aveva chiesto l’esclusione della finalita’ terroristica e una attenuazione della misura cautelare.