Varedo, uomo si uccide gettandosi sotto un treno: circolazione bloccata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 luglio 2015 11:40 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2015 11:41
Varedo, uomo si uccide gettandosi sotto un treno: circolazione bloccata

Varedo, uomo si uccide gettandosi sotto un treno: circolazione bloccata

MONZA – Un uomo non ancora identificato si è ucciso la mattina del 15 luglio gettandosi sotto un treno in transito nella stazione di Varedo, in provincia di Monza e Brianza. L’uomo è stato travolto dal treno e la circolazione in stazione bloccata intorno alle 9 del mattino.

L’incidente è avvenuto intorno alle 9 del mattino. L’uomo è arrivato in stazione e si è gettato sui binari al momento dell’arrivo del treno, che non ha potuto evitarlo. L’incidente ha causato ritardi e soppressione dei treni sulle linee di superficie S2 e S4 di Trenord, che in una nota ha dichiarato:

“La circolazione dei treni tra le stazioni di Palazzolo e Seveso è interrotta per consentire gli accertamenti dell’Autorità Giudiziaria in seguito ad un investimento di persona nella stazione di Varedo. I treni provenienti da Milano diretti ad Asso terminano il viaggio a Palazzolo ed effettuano tutte le fermate, mentre i treni provenienti da Asso diretti a Milano terminano la corsa a Seveso. È stato istituito un servizio bus sostitutivo nella tratta Palazzolo – Seveso. Tutti i treni S4 provenienti da Milano Cadorna e diretti a Camnago e viceversa e i treni S2 provenienti da Milano Rogoredo e diretti a Seveso e viceversa non verranno effettuati. In alternativa i viaggiatori possono utilizzare i treni della direttrice S11 in partenza da Camnago-Lentate FS e diretti a Milano/Rho”.