Cronaca Italia

Varese, commercialista aggredisce una cliente a colpi di ascia

carabinieri-gazzellaSAMARATE (VARESE) – Un italiano di 53 anni, residente a Lesmo (Monza Brianza), commercialista e incensurato, è stato arrestato dai carabinieri di Busto Arsizio (Varese) con l’accusa di tentato omicidio e lesioni personali aggravate.

La vittima dell’aggressione è una donna di 42 anni residente a Samarate (Varese) che, negli ultimi tempi, per questioni di carattere economico legate alla compravendita di un immobile, avrebbe avuto diversi dissidi con il libero professionista. Il commercialista, nel pomeriggio di martedì, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, si sarebbe recato ad un incontro con la sua cliente portandosi dietro un’ascia, occultata all’interno di una borsa.

Al termine dell’ennesimo litigio, in preda ad un vero e proprio raptus di follia, l’uomo avrebbe colpito ripetutamente la donna con l’ascia, provocandole lesioni al volto e alle mani. L’immediato intervento dei carabinieri, giunti sul luogo insieme al personale sanitario del 118, ha permesso di bloccare l’aggressore e di prestare i primi soccorsi alla vittima che, trasportata all’ospedale di Gallarate (Varese), è stata medicata e successivamente dimessa con una prognosi di circa 10 giorni.

L’aggressore, invece, al termine delle formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di turno presso il tribunale di Busto Arsizio, è stato arrestato e trasferito nel carcere di Busto.

To Top