Varese: ‘svuotata’ vicino a un cimitero l’auto della moglie di Maroni

Pubblicato il 13 novembre 2010 18:15 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2010 18:15

Roberto Maroni

Alcuni effetti personali sono stati rubati alla moglie del ministro dell’Interno Roberto Maroni che li aveva lasciati nell’auto parcheggiata a Lozza(Varese). Il fatto è avvenuto all’esterno del camposanto di Lozza, il paese alle porte di Varese in cui il titolare del Viminale è nato e vive con la famiglia.

Il ladro avrebbe rotto un finestrino e portato via qualche oggetto dalla macchina, prima che la proprietaria tornasse da una visita al cimitero.

Dell’episodio si sta occupando la questura di Varese. Il cimitero di Lozza si trova peraltro distante dall’abitazione del ministro Maroni, che è presidiata 24 ore su 24 dalle forze dell’ordine.

5 x 1000

[gmap]