Varese/ La polizia scopre una piantagione di marijuana nascosta tra gli alberi

Pubblicato il 14 agosto 2009 10:35 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2009 11:19

marijuana1La polizia di Varese, a seguito di un’intensa attività investigativa, ha arrestato un pregiudicato di 38 anni, responsabile dell’attività di coltivazione illegale di marijuana.

A seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio voluta dal Questore di Varese con l’approssimarsi del Ferragosto, è stato dato ulteriore impulso all’attività di contrasto al traffico e produzione di sostanze stupefacenti, attraverso un monitoraggio della città, anche mediante l’impiego di elicotteri della Polizia. Grazie a un sorvolo con uno di questi velivoli la Squadra Mobile ha individuato, nascosta tra gli alberi, la piantagione costituita da circa 1100 piante di altezza compresa tra i 50 centimetri e i 2 metri, suddivise in 200 vasi interrati.

Ogni pianta poteva produrre dai 100 ai 200 grammi di marijuana per un totale variabile tra i 100 ed i 200 chilogrammi, che avrebbero potuto fruttare centinaia di migliaia di euro.