Varese, ragazzina di 13 anni si uccide gettandosi dal settimo piano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 marzo 2019 9:31 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2019 10:25
Varese, ragazzina si getta dal settimo piano e muore

Varese, ragazzina di 13 anni si uccide gettandosi dal settimo piano

VARESE – Ha aperto la finestra della sua casa al settimo piano di un palazzo e si è lanciata nel vuoto. Una ragazzina di 13 anni si è tolta così la vita la sera del 26 marzo a Varese.

Secondo una prima ricostruzione, la ragazzina era sul divano con i genitori e la sorellina, si è alzata, ha aperto la finestra e si è gettata nel voto. L’impatto con la strada non è stato fatale: la ragazzina è stata soccorsa e rianimata, ma è morta per i gravi traumi subiti.

Le indagini sono affidate alla Polizia di Stato, che non avrebbe riscontrato problematiche di alcun genere in famiglia. Gli inquirenti hanno sequestrato il pc e il telefonino della ragazzina, e stanno proseguendo le indagini alla ricerca di un possibile fatto scatenante. A scuola sembrerebbe che la tredicenne avesse avuto qualche contrasto negli ultimi tempi, circostanza che gli investigatori stanno approfondendo. (Ansa)