Varese, 3 detenuti evasi dal carcere. Hanno segato le sbarre della finestra

Pubblicato il 21 Febbraio 2013 12:50 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2013 13:17
Varese, tre detenuti evasi dal carcere. Segando le sbarre della cella

Varese, tre detenuti evasi dal carcere. Segando le sbarre della cella

VARESE – Un’evasione dal carcere di Varese, come nei migliori film: segando le sbarre della finestra per poi calarsi dal muro di cinta con delle lenzuola annodate. I detenuti fuggiti nella notte sono tre cittadini romeni, tra i 33 e i 59 anni, due arrestati per furto e uno per sfruttamento della prostituzione.

Una volta usciti dalla cella che condividevano i tre sono riusciti a guadagnare l’uscita del carcere, il Miogni, in pieno centro città. Hanno scavalcato le mura di cinta facendo attenzione a non farsi riprendere dalle telecamere di sorveglianza e si sono allontanati nel buio.

Ad accorgersi dell’evasione sono stati gli agenti della polizia penitenziaria: durante i controlli della notte non hanno più visto i tre uomini nella loro cella. La polizia ha allestito dei posti di blocco anche sulle strade che conducono al vicino confine con la Svizzera: si pensa che possano fuggire all’estero.