Vasil il terribile arrestato a Roma, era l’incubo dell’Aventino e Testaccio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 novembre 2018 12:53 | Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2018 12:53
vasil terribile

Vasil il terribile arrestato, era l’incubo dell’Aventino e Testaccio

ROMA – L’incubo dei quartieri romani dell’Aventino e di Testaccio è finalmente finito. I carabinieri, infatti, hanno arrestato “Vasil il terribile“, 27enne bulgaro senza fissa dimora, autore di furti e molestie verso i passanti, specialmente i più giovani.

I militari, dopo aver raccolto numerosi elementi a suo carico, acclarandone la pericolosità sociale, hanno fatto scattare l’emissione di un ordine di carcerazione nei suoi confronti.

Nel pomeriggio di domenica 18 novembre, gli uomini dell’Arma lo hanno bloccato mentre si aggirava con fare sospetto per le chiese dell’Aventino e qui è stato prontamente bloccato e dunque accompagnato in caserma, dove gli è stato notificato il provvedimento nei suoi confronti.

I carabinieri hanno trasferito l’uomo presso il carcere di Rebibbia, dove rimarrà rinchiuso per una durata di otto mesi.