Milano: “Mi fate paura”, e strappa il velo a due musulmane

Pubblicato il 7 Agosto 2011 14:06 | Ultimo aggiornamento: 7 Agosto 2011 14:06

MILANO – Una donna, presumibilmente italiana, ha strappato il velo a due donne musulmane a Milano. L’episodio, raccontato da Alessandra Coppola sul Corriere della Sera, è avvenuto a piazzale Lagosta, nell’area dove c’è il mercato.

Stando a quanto riferito sulle pagine del Corriere, la donna si sarebbe scagliata contro altre due donne completamente coperte da un niqab nero. Dopo essersi avvicinata, scrive Coppola avrebbe strappato loro il velo, dicendo: “Mi fate paura, è vietato dalla legge”.

In realtà la proposta normativa che vieta di “celare o travisare il volto” in pubblico e che prevede multe fino a 500 euro per chi indossa vestiti “di origine etnica e culturale, quali il burqa e il niqab”, non è ancora entrata in vigore.

Dopo l’aggressione, prosegue Coppola, una decina di persone hanno soccorso le donne in niqab e hanno insultato l’aggressore, che nel frattempo aveva chiamato i carabinieri. Secondo i carabinieri si è trattato solo di un litigio.