Veneto Banca, clienti testimoni: “Costretti a comprare azioni per un credito”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 10:24 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 10:24
Veneto Banca, clienti testimoni: "Costretti a comprare azioni per un credito"

Veneto Banca, clienti testimoni: “Costretti a comprare azioni per un credito” (foto Ansa)

ROMA – Veneto Banca, clienti testimoni: “Costretti a comprare azioni per un credito”. Sulla gestione di Veneto Banca si è aperto un altro filone d’inchiesta: chiamati a testimoniare, alcuni clienti hanno raccontato di essere stati costretti ad acquistare azioni della banca per ottenere finanziamenti. La circostanza (raccontata da Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera) è sotto l’attenzione anche della Consob: se accertata la condotta dell’istituto, si configurerebbe la violazione della direttiva Mifid a tutela del cliente sul collocamento dei prodotti finanziari.

Già nel 2013 funzionari di Veneto Banca erano stati raggiunti da sanzioni dell’organo di vigilanza bancario, “per la presenza di diffuse e reiterate condotte irregolari relative alla valutazione di adeguatezza delle operazioni disposte dalla clientela, in particolare su azioni e obbligazioni emesse dall’Emittente nel periodo dal 20 novembre 2010 al 23 maggio 2011”.