Veneto, il giallo dei dati: Regione contro Protezione Civile, non tornano cinque decessi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2020 13:42 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2020 13:42
Veneto, il giallo dei dati: Regione contro Protezione Civile, non tornano cinque decessi

Veneto, non tornano i dati della Regione (Ansa)

ROMA – “Noi mandiamo i dati a Roma e vi confermiamo i nostri bollettini, non so come faccia la Protezione civile nazionale ad avere un dato diverso dal nostro perché siamo noi a dare i dati”.

Così l’assessore alla Protezione civile della regione Veneto Gianpaolo Bottacin rispondendo alle domande sulle discrepanze verificatesi tra i dati relativi a contagi e decessi da Covid-19 forniti dalla regione Veneto e dalla Protezione civile nazionale.

Il “giallo” dei numeri aveva portato ad esempio ieri a un delta di cinque decessi tra i dati forniti dalla regione Veneto (0) e quelli della Protezione civile nazionale (5).

“Il nostro bollettino tra l’altro è fatto su misura per loro, che altrimenti l’avremo fatto diverso”, ha poi chiosato il governatore Luca Zaia. (fonte Agi)