Venezia: bengalese pestato a sangue da nordafricani per rapina

Pubblicato il 18 maggio 2010 9:37 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2010 9:37

Un bengalese di cinquant’anni è stato aggredito e picchiato selvaggiamente da un gruppo di maghrebini. È successo a Venezia nella zona tra campo San Pantalon e campo Santa Margherita, dove più volte le forze dell’ordine sono intervenute per schiamazzi e violenze.

Il pestaggio è avvenuto intorno alle 2.40 di lunedì. Il gruppo di nordafricani voleva infatti rubare al bengalese i pochi euro, forse cento, che aveva con sé. Per attuare il loro piano, hanno pedinato l’uomo per un breve tratto, e al momento opportuno l’hanno strattonato, malmenato e preso a pugni in mezzo alla strada.

Sul posto è intervenuta una guardia giurata della North East Services. Ha soccorso l’uomo pestato a sangue e ha avvisato il 113. La volante della Polizia ha raccolto la testimonianza dell’uomo e ha tracciato un primo identikit degli aggressori. È partita la caccia all’uomo, ma gli aggressori non sono ancora stati individuati.