Venezia/ Fornivano cocaina alle feste vip, arrestati Matteo Ballarin e Giovanni Battista Palin

Pubblicato il 15 Luglio 2009 21:24 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 21:24

Fornivano la cocaina alla Venezia-bene e ora tremano i vip della città per le possibili confessioni dei pusher. Sono stati arrestati Matteo Ballarin, 37 anni di Carpenedo e Giovanni Battista Palin, 52 anni di Mestre. I due avrebbero fornito droga a imprenditori, liberi professionisti e dirigenti del centro storico. Gli inquirenti sono arrivati ai loro nomi seguendo l’indagine che ha portato in cella Bruno Vidali, titolare del cantiere navale “Il nuovo moschettiere”, con l’accusa di essere il mandante del duplice tentato omicidio ai danni di Maurizio Zennaro e Massimo Zanon avvenuto il 25 giugno dello scorso anno al largo del Lido. Vidali risulterebbe proprio tra i principali clienti dei due pusher.

«Quel che emerge – ha detto il maggiore Pettinato – è un quadro di illegalità assoluta che vede “Il nuovo Moschettiere” al centro di festini, frequentati da persone appartenenti al ceto medio alto veneziano molto vicine a Vidali per motivi di lavoro o di amicizia, in cui la droga non mancava mai. Anzi era una delle attrattive principali».