Venezia, intossicazione alimentare per 63 bambini di un asilo

Pubblicato il 18 Marzo 2010 17:47 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2010 17:47

Una sessantina di bambini ospiti di una scuola materna di Carpenedo (Venezia) dopo pranzo del 18 marzo ha manifestato sintomi di intossicazione leggera. Secondo quanto si è appreso, i sintomi sono poi andati gradualmente scomparendo. I pasti vengono preparati nella cucina interna dell’asilo, dove ad accusare nausea e vomito sono stati 63 piccoli su 76.

Sul posto è intervenuto il responsabile del Dipartimento Prevenzione dell’Ulss 12 Rocco Sciarrone, accompagnato da un medico e tre tecnici. I piccoli sono stati visitati dal primario di Pediatria Giovanni Battista Pozzan che per precauzione ha fatto portare due piccoli al Pronto soccorso pediatrico dell’Angelo, dove sono stati visitati e subito dimessi.

Nel frattempo alla scuola materna sono stati prelevati campioni dei cibi serviti ai bambini, tra cui carne ai ferri, purea di patate, latte, formaggio, che sono all’esame ora della sezione di Microbiologia dell’Arpav di Mestre. Vista la rapida evoluzione positiva del malore, i tecnici ritengono che la carica batterica presente negli alimenti fosse comunque bassa.