Cronaca Italia

Venezia, matrimonio russo di lusso finisce a botte

Venezia, matrimonio russo di lusso finisce a botte

Venezia, matrimonio russo di lusso finisce a botte

VENEZIA – Matrimonio di lusso tra russi a Venezia finisce con il botto. Anzi, a botte. La tre giorni di festeggiamenti si è conclusa con una rissa e tre denunce.

Alle celebrazioni erano presenti gli sposi e 250 invitati, tutti russi. Intorno alle 6 di mattina di lunedì 18 settembre alcuni di loro hanno iniziato a prendersi a botte: urla all’interno dell’hotel e botte davanti all’ingresso principale e sul pontile degli arrivi, riferisce il Gazzettino.

Un’ora e mezza dopo è arrivata la polizia: l’intervento dei due addetti alla sicurezza dell’albergo e del barman, che hanno cercato di dividere i tre uomini coinvolti nella zuffa, non era infatti bastato. Anzi: i tre dipendenti dell’hotel sono rimasti a loro volta feriti, colpiti dagli ospiti violenti.

Alla fine, racconta il quotidiano veneto,

i poliziotti hanno identificato i tre cittadini, K.V. di 32 anni cittadino bulgaro, Y.R. 26 anni e G.F. 31 di nazionalità russa, tutti residenti a Mosca, i quali sono stati sentiti sul posto con l’ausilio di un addetto alla sicurezza di nazionalità Moldava e sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria per il reato di rissa. I dipendenti dell’hotel rimasti coinvolti nella rissa, si sono successivamente recati al pronto soccorso e si riservano di sporgere denuncia.

To Top