Venezia, “Troppi piccioni a piazza San Marco”: è allarme infezioni

Pubblicato il 2 Novembre 2012 16:10 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2012 16:16
Venezia, “Troppi piccioni a piazza San Marco”: è allarme infezioni

VENEZIA – Troppi piccioni in Piazza San Marco a Venezia, è pericolo infezioni. Secondo l’Associazione Piazza San Marco sarebbe tutta colpa di alcuni ambulanti “in gran parte provenienti dal Bangladesh che, nonostante l’ordinanza municipale, continuano indisturbati e abusivamente a vendere il grano”. Ad ogni modo è allarme sanitario a Venezia: i piccioni, oltre ad essere fastidiosi e maleodoranti, portano anche malattie e infezioni.

“Attirano i piccioni – continua l’Associazione – spargendo il cibo sul selciato e contemporaneamente vendono i sacchettini di grano ai turisti che si avvicinano, impazienti di farsi la foto di rito circondati dai volatili”. Secondo l’associazione, il fenomeno è vistosamente aumentato dopo il 7 ottobre, data in cui i ‘San Marco Guardians‘, i vigilantes che presidiano l’area, hanno sospeso il servizio di controllo.