Venezia, segue banda di borseggiatrici e viene aggredita e picchiata

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 agosto 2017 13:06 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2017 13:06
Venezia, segue banda di borseggiatrici e viene aggredita e picchiata

Venezia, segue banda di borseggiatrici e viene aggredita e picchiata Blitz

VENEZIA –  Stava dando la caccia ad una banda di borseggiatrici nella affollata piazza San Marco a Venezia, come tutte le altre sue colleghe volontarie della associazione Cittadini non distratti, quando proprio le giovanissime ladre l’hanno aggredita e picchiata a colpi di ombrello.

E’ accaduto nel pomeriggio di giovedì 17 agosto in Bacino Orseolo poco prima delle 15, come spiega il quotidiano veneto Il Gazzettino: 

La donna è una dei “Cittadini non distratti”, un gruppo di persone che si dedica nel tempo libero a dare la caccia alle bande di borseggiatrici che quotidianamente a Venezia fanno “strage” di portafogli, facendo piangere famiglie appena arrivate in città da tutto il mondo.

“Quando mi hanno vista – racconta la donna – una di loro mi ha aggredito con un’ombrellata e poi, quando ho reagito, sono arrivate le altre tre. Ho graffi e botte dappertutto e mi hanno strappato anche i capelli”.

Sul posto sono arrivati i carabinieri e i Lagunari, che hanno preso in consegua due delle ragazze, che però, essendo minorenni, quasi certamente non finiranno in carcere.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other