Venezia, studentessa 14enne violentata da due ragazzini: salvata da un compagno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 maggio 2018 10:15 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2018 10:15
venezia minorenne violentata

Venezia, studentessa 14enne violentata da due ragazzini: salvata da un compagno

VENEZIA – La gita a Venezia per un’alunna di terza media di una scuola dell’Alto Adige rimarrà per sempre macchiata dall’abuso subìto. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] Quando la polizia è arrivata, allertata da una prof, la ragazzina di 14 anni era ancora in fortissimo stato confusionale.

L’episodio mercoledì alla Giudecca: la scolaresca alloggiava all’ostello Generator. È all’imbarcadero delle Zitelle che la 14enne, insieme alle amiche, conosce i due ragazzi del posto, uno straniero, uno veneziano. Sono coetanei. Poco  dopo si consuma il dramma.

L’hanno afferrata e trascinata in un sottoportico buio. Uno faceva da palo, l’altro ha tentato di stuprarla. E la violenza stava per consumarsi se non fosse stato per l’intervento di un compagno di scuola che  è riuscito a liberarla ai due coetanei poi fuggiti.