Venezia, studentessa 14enne violentata da due ragazzini: salvata da un compagno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 maggio 2018 10:15 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2018 10:15
venezia minorenne violentata

Venezia, studentessa 14enne violentata da due ragazzini: salvata da un compagno

VENEZIA – La gita a Venezia per un’alunna di terza media di una scuola dell’Alto Adige rimarrà per sempre macchiata dall’abuso subìto. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] Quando la polizia è arrivata, allertata da una prof, la ragazzina di 14 anni era ancora in fortissimo stato confusionale.

L’episodio mercoledì alla Giudecca: la scolaresca alloggiava all’ostello Generator. È all’imbarcadero delle Zitelle che la 14enne, insieme alle amiche, conosce i due ragazzi del posto, uno straniero, uno veneziano. Sono coetanei. Poco  dopo si consuma il dramma.

L’hanno afferrata e trascinata in un sottoportico buio. Uno faceva da palo, l’altro ha tentato di stuprarla. E la violenza stava per consumarsi se non fosse stato per l’intervento di un compagno di scuola che  è riuscito a liberarla ai due coetanei poi fuggiti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other