Veniano, ragazzo di 20 anni accoltellato alla festa del paese muore d’infarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2019 8:40 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2019 11:37
Veniano, Hans Junior Krupe accoltellato muore d'infarto a 20 anni

Veniano, ragazzo di 20 anni accoltellato alla festa del paese muore d’infarto

COMO – L’hanno accoltellato nel parchetto durante la festa del paese a Veniano, in provincia di Como, la sera del 16 giugno. Per Hans Junior Krupe, ragazzo di origine olandese di 20 anni, non c’è stato nulla da fare: è stato accompagnato in codice rosso in ospedale, dove è morto per un arresto cardiaco. Un uomo di 47 anni è stato arrestato per omicidio: avrebbe confessato il delitto.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe stato colpito da una coltellata alla schiena al culmine di una lite scoppiata per futili motivi vicino  al campo sportivo della città. 

A trovare Hans ferito è stata una sua amica, che mentre giungeva sul posto ha visto alcuni ragazzi allontanarsi. La ragazza ha chiamato i soccorsi che hanno subito constato come la vittima avesse subito delle lesioni gravissime.

Il ragazzo è stato portato in codice rosso in ospedale, ma un infarto l’ha stroncato. I carabinieri indagano su quanto accaduto e dopo aver interrogato un uomo di 47 anni durante la notte lo hanno arrestato. L’uomo era stato trovato con un coltello a serramanico ancora sporco di sangue, utilizzato presumibilmente per aggredire la vittima, e avrebbe confessato. L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Como.