Vercelli, donna uccisa in strada con 4 colpi di pistola. Il convivente si costituisce

Pubblicato il 25 Gennaio 2013 0:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2013 19:33
Vercelli, donna uccisa in strada con 4 colpi di pistola

Vercelli, donna uccisa in strada con 4 colpi di pistola

VERCELLI – Una donna di 47 anni è stata uccisa in strada con almeno quattro colpi di pistola, la sera del 24 gennaio in pieno centro a Vercelli. Dopo l’omicidio avvenuto in Viale Garibaldi, dietro l’Università, a pochi metri dalla stazione centrale, il convivente della vittima si è costituito al comando provinciale dei carabinieri. 

L’uomo si chiama Raffaele Vorraro, 59 anni, di Calliano (Asti). Ha detto di essere il marito della donna e di aver litigato con lei, pare per futili motivi e di aver perso la testa. Si è recato dai carabinieri con un legale, l’avvocato Roberto Caranzano. Successivamente  all’omicidio, Vorraro è salito a bordo della propria autovettura con lo scopo di raggiungere Asti ma a quanto pare, la polizia era già sulle sue tracce.

La donna si chiamava Donika Xhafa, era albanese e aveva 47 anni. Secondo quanto raccontato da una donna testimone, l’uomo avrebbe sparato alla moglie un primo colpo dalla sua auto, poi sarebbe sceso per finirla con altre 3 colpi. Poi si sarebbe dato alla fuga decidendo infine di costituirsi. Il movente sembra essere legato alla gelosia.