Vercelli, topo morto nel silos del riso: la scoperta dei Nas in una azienda agricola

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 maggio 2019 21:31 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2019 21:31
Vercelli, topo morto nel silos del riso: la scoperta dei Nas in una azienda agricola

Vercelli, topo morto nel silos del riso: la scoperta dei Nas in una azienda agricola

VERCELLI  – Piume di uccelli, ragnatele, feci di animali e un topo morto: questo è quel che è stato trovato in due silos per la raccolta del riso in una azienda agricola nella provincia di Vercelli. Le 220 tonnellate di risone (riso grezzo) sono state sequestrate dai carabinieri del Nas di Torino. 

Il titolare della ditta è stato sanzionato per la violazione dei requisiti in materia di igiene per la produzione primaria, con una multa prevista di mille euro. Il blitz dei nucleo dei carabinieri specializzato nella tutela della salute ha scoperto il risone contaminato nel corso di una serie di controlli sulla produzione del riso. La decisione se mandare al macero o meno l’ingente quantità di risone spetterà adesso al magistrato (Fonte: Ansa)