Vercelli, va a trovare la moglie in ospedale e scopre che è morta il giorno prima

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 febbraio 2018 10:56 | Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2018 10:56
Vercelli scopre moglie morta ospedale

Vercelli, va a trovare la moglie in ospedale e scopre che è morta il giorno prima

ROMA – A Pomeriggio 5 si è parlato della storia di Federico Reina, 92 anni, che è andato a trovare la moglie in ospedale a Vercelli scoprendo che era morta. La vicenda arriva da Santhià, in Piemonte.

Reina, arrivato in Neurologia, ha trovato vuoto il letto della moglie, Teresina Antoniotti, 87 anni. Una storia di cui si è parlato da Barbara D’Urso, che ha intervistato il vedovo. L’uomo era provato e scosso e ha confermato di non essere più riuscito a dormire nel letto coniugale perché troppo scioccato dalla perdita.

“Quel pomeriggio – ha raccontato – siamo andati con mio nipote a trovare mia moglie, come facevamo tutti i giorni – racconta Federico -, ma non era al suo posto, c’era un’altra signora, così abbiamo chiesto in giro e ci hanno detto che era morta la sera precedente”.

Nessuno dei familiari era stato avvertito dalla morte della donna. Interpellata dall’inviata di Pomeriggio 5, uno dei dirigenti dell’ospedale ha detto che è partita un’inchiesta interna per capire di chi sia stata la colpa e per decidere il provvedimento da perdere a riguardo ma ha tenuto a precisare che non si è trattato di un errore medico.