Verderio (Lecco), incidente mortale sul lavoro: imprenditore muore schiacciato dalla cancellata dell’azienda

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Agosto 2020 15:10 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2020 15:10
Verderio (Lecco), incidente mortale sul lavoro: imprenditore muore schiacciato dalla cancellata dell'azienda

Verderio (Lecco), incidente mortale sul lavoro: imprenditore muore schiacciato dalla cancellata dell’azienda (Ansa)

Verderio (Lecco), incidente mortale sul lavoro: Franco Manzoni, imprenditore, muore schiacciato dalla cancellata dell’azienda

Incidente mortale venerdì pomeriggio, 21 agosto, alla “Gruppo Manzoni”, azienda familiare di prodotti alimentari di Verderio, centro della Brianza in provincia di Lecco.

L’ex titolare, Franco Manzoni di 78 anni, di Barzanò (Lecco), si trovava accanto alla pesante cancellata dell’azienda, forse per occuparsi della manutenzione, quando è rimasto schiacciato sotto il peso della struttura, forse uscita dai binari.

Vani i soccorsi delle unità subito intervenute sul posto. L’uomo è morto praticamente sul colpo sotto la cancellata, del peso di almeno un paio di quintali, riferisce Il Giorno. 

La scoperta del figlio

A lanciare l’allarme, intorno alle 13:3o di venerdì, è stato il figlio di Franco Manzoni, attuale titolare dell’azienda di prodotti alimentari.

“Aiutatemi per favore, correte, mio papà è rimasto sotto il cancello che gli è caduto addosso!”, ha spiegato agli operatori della centrale del 112.

I soccorritori sono arrivati poco dopo. I sanitari, però, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. 

Sul posto anche i carabinieri della caserma e del Radiombile della compagnia meratese che, su ordine del magistrato di turno, hanno sequestrato l’intero varco di ingresso e uscita dal piazzale dello stabilimento dell’impresa alimentare, l’inferriata crollata e parte della recinzione. (Fonti: Ansa, Il Giorno)