Vergato (Bo): prima le chiede il sale, poi accoltella la vicina. Il raptus di un operaio di 48 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2019 13:07 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2019 13:07
Vergato (Bo): prima le chiede il sale, poi accoltella la vicina. Il raptus di un operaio di 48 anni

Vergato (Bo): prima le chiede il sale, poi accoltella la vicina. Il raptus di un operaio di 48 anni

ROMA – Senza alcun motivo apparente, ha ferito con otto coltellate una vicina di casa che, poco prima, gli aveva prestato del sale. È successo sabato sera a Vergato, Appennino bolognese, dove i carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio un operaio 48enne della zona.

La vittima è una donna di 54 anni, anche lei del luogo: medicata all’ospedale di Porretta, è stata dimessa con una prognosi di 25 giorni. Dalla prima ricostruzione, l’uomo avrebbe agito in una sorta di raptus.

Qualche minuto dopo aver chiesto e ottenuto del sale dalla vicina, che abita sullo stesso pianerottolo, si è ripresentato alla sua porta e senza dire nulla ha estratto un coltello e l’ha colpita otto volte. Le grida della donna sono state sentite da un’altra vicina, che ha dato l’allarme ai Carabinieri.

Il 48enne, incensurato, è stato trovato in casa e non avrebbe dato spiegazioni del gesto. A quanto pare si era trasferito a vivere nella palazzina, in Piazza XXV Aprile, da pochi mesi.