Verolanuova (Brescia): moldavo fermato devasta la sala d’aspetto della caserma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 dicembre 2018 10:16 | Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2018 10:16
Verolanuova (Brescia): moldavo fermato devasta la sala d'aspetto della caserma (foto d'archivio Ansa)

Verolanuova (Brescia): moldavo fermato devasta la sala d’aspetto della caserma (foto d’archivio Ansa)

BRESCIA – Fermato e portato in caserma perché trovato senza documenti dopo un controllo di routine, un cittadino moldavo, colto da un raptus, ha distrutto la sala d’aspetto della caserma dei carabinieri di Verolanuova (Brescia).

L’uomo era stato fermato nel centro di Verolanuova per un controllo di routine. Trovato senza documenti, i carabinieri avevano deciso di portarlo in caserma per i controlli del caso. Ma proprio nella sala d’aspetto della caserma l’uomo, colpito da un raptus, ha iniziato a dare in escandescenze ed ha letteralmente distrutto la sala d’aspetto mandando in frantumi alcune vetrate e numerosi soprammobili.

I carabinieri sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo con l’accusa di danneggiamento aggravato di materiale della pubblica amministrazione. Il moldavo è rimasto dietro le sbarre di una cella di sicurezza del comando di Verolanuova in attesa dell’udienza di convalida. Il Gip ha in effetti convalidato il fermo, ma non solo. Per il facinoroso straniero è stato emesso un mandato di espulsione dal territorio nazionale.