Verona: sfrattata, abbandona in casa il cane, che muore di stenti

Pubblicato il 15 agosto 2010 19:09 | Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2010 19:27

Pochi giorni prima dell’esecuzione dello sfratto intimato da tempo, una donna di Ca’ di David, frazione di Verona, ha lasciato l’appartamento abbandonando all’interno un cane e un gatto. L’intervento dei vigili urbani avvenuto pochi giorni dopo su sollecito della proprietaria dell’immobile non ha permesso di salvare la vita al cane, morto tra le braccia del veterinario.

”Un gesto di inaudita crudeltà – ha commentato il sindaco di Verona, Flavio Tosi – un gesto disumano che andrà perseguito secondo la legge”. Dall’incuria dell’affittuaria, da quanto rilevato dalla polizia locale, non si è  salvato nemmeno l’appartamento ritrovato in condizioni pessime.