Verona, incendio in palazzina del centro: sono 20 le famiglie sgomberate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 dicembre 2018 8:41 | Ultimo aggiornamento: 2 dicembre 2018 12:54

Verona, incendio in palazzina del centro: 20 famiglie sgomberate

VERONA – Le fiamme sono partite dal piano terra della palazzina di Via Poloni, in pieno centro a Verona, e poi rapidamente sono salite agli altri piani.

Per questo motivo i vigili del fuoco nelle prime ore del mattino del 1° dicembre hanno sgomberato la palazzina di cinque piani, allontanando le venti famiglie che vi abitano. Venti gli inquilini dello stabile che sono stati soccorsi e trasportati in codice rosso, negli ospedali di Borgo Trento e di Borgo Roma, per inalazione di fumo: fortunatamente, le loro condizioni non sono gravi.

Secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, l’incendio è divampato intorno alle quattro del mattino in un appartamento a piano terra dove vive un’anziana che è riuscita a uscire prima che l’alloggio venisse invaso dal fumo. L’intero stabile è stato sgomberato. La polizia municipale ha dato assistenza agli sfollati, molti dei quali sono stati portati fuori con l’autoscala. Sul posto Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco e tecnici di Agsm, la municipalizzata cittadina. Tutte le strade limitrofe sono state chiuse per ragioni precauzionali. L’intervento ha coinvolto sei automezzi antincendio e ventuno operatori. Sono ora in corso le operazioni e i sopralluoghi da parte dei tecnici e del personale del Niat dei vigili del fuoco (nucleo investigativo antincendio territoriale) per stabilire le cause dell’incendio, probabilmente di natura accidentale.