Verona, investe e uccide turista poi fugge. Arrestato 20enne, era ubriaco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 settembre 2018 10:54 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2018 10:54
verona investe turista

Verona, investe e uccide turista poi fugge. Arrestato 20enne, era ubriaco

VERONA – Travolge e uccide un pedone, poi fugge in auto ma ci ripensa, chiede informazioni al 118 e torna sul luogo dell’incidente chiedendo informazioni agli agenti, e infine viene arrestato per omicidio stradale. L’episodio si è verificato nella notte a Verona, a un incrocio della circonvallazione interna della città scaligera. La vittima è un cittadino estone di 50 anni, che si trovava in città per la fiera Marmomac e stava passeggiando con un connazionale.

Secondo quanto rilevato dalla videosorveglianza della Polizia locale, una vettura lo ha investito intorno alle ore 2.20, scaraventandolo a terra per alcuni metri, quindi si è allontanata. Mentre i vigili urbani stavano compiendo i rilievi, è giunta una chiamata al 118 da parte di un giovane che chiedeva notizie dell’incidente; una quarantina di minuti più tardi sul posto si sono presentati due giovani, di 20 e 21 anni, residenti in provincia, che hanno assistito alle operazioni di rilievo.

Messi alle strette dagli agenti, i due hanno confessato di aver causato l’incidente e hanno fatto ritrovare l’auto, parcheggiata a un centinaio di metri di distanza. Erano entrambi di rientro da un sagra di paese. Il ventenne ha ammesso di essere stato alla guida della vettura, ed è risultato positivo all’alcoltest. Con il coordinamento del sostituto procuratore di Verona Maria Diletta Schiaffino, è stato posto agli arresti domiciliari per il reato di omicidio stradale.