Verona, panico sul bus: “Ho una bomba nello zaino”. Ma non è vero, arrestato cittadino dello Sri Lanka

di Daniela Lauria
Pubblicato il 25 Aprile 2019 15:44 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2019 15:46
Verona, panico sul bus: "Ho una bomba nello zaino". Ma non è vero, arrestato cittadino dello Sri Lanka

Verona, panico sul bus: “Ho una bomba nello zaino”. Ma non è vero, arrestato cittadino dello Sri Lanka

VERONA – “Ho una bomba nello zaino. Voglio vendicare le stragi in Sri Lanka”. Così un cittadino cingalese ha seminato il panico su un bus a Verona. L’uomo è salito a bordo di un mezzo della linea Atv e ha cominciato a urlare e minacciare i passeggeri, mostrando una borsa che portava a tracolla e pronunciando frasi sconnesse in varie lingue.

Ha fatto credere a tutti che all’interno della sua borsa c’era una bomba, bloccando così la marcia del mezzo. E’ successo mercoledì sera verso le 20 in via Galliano. L’episodio, a pochi giorni dalle stragi di Pasqua in Sri Lanka, ha immediatamente fatto scattare tutte le misure di sicurezza.

A dare l’allarme è stato poi l’autista che, con freddezza e professionalità, è riuscito a chiamare il 112 consentendo l’intervento delle pattuglie del Radiomobile di Verona, intervenute assieme a a personale specializzato in trattative di negoziazione e del Nucleo Investigativo.

All’arrivo dei militari l’uomo non ha opposto resistenza. Dai successivi controlli all’interno dell’autobus e nella borsa non è stato rinvenuto materiale esplosivo. Lo srilankese è stato quindi arrestato per minaccia aggravata. (Fonte: Ansa)