Verona, turisti rapinati e presi a sassate: arrestati due marocchini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2019 15:50 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2019 15:50
Verona, giovani turisti tedeschi presi a sassate e rapinati

Verona, turisti rapinati e presi a sassate: arrestati due marocchini

VERONA – Due giovani turisti tedeschi sono stati presi a sassate e rapinati a Castelnuovo del Garda, vicino Verona, mentre erano in vacanza. I carabinieri hanno arrestato due marocchini responsabili dell’aggressione e della rapina, mentre il terzo complice è ancora in fuga.

Secondo una prima ricostruzione, tre uomini marocchini hanno accerchiato i due giovani turisti e dopo averli presi a sassate e rapinati del cellulare, si sono dati alla fuga. L’episodio è avvenuto nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 giugno. Le due vittime hanno dato subito l’allarme al custode di un campeggio nelle vicinanze, che ha allertato i carabinieri.

Gli agenti sono arrivati sul posto e hanno individuato i tre rapinatori, arrestandone due. Si tratta di Ben Hamza, un marocchino senza fissa dimora di 29 anni, che aveva con sé un coltello da cucino, che è stato sequestrato. Poco dopo è stato arrestato anche il secondo complice. Il terzo invece è fuggito, ma le autorità lo stanno cercando. I giovani turisti sono stati medicati al pronto soccorso e dimessi con una prognosi di 5 giorni.