Veronica Balsamo morta, fidanzato Emanuele Casula sospettato di furto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 settembre 2014 23:18 | Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2014 23:18
Veronica Balsamo morta, fidanzato Emanuele Casula sospettato di furto

Veronica Balsamo (Foto Facebook)

SONDRIO – Emanuele Casula, il fidanzato di Veronica Balsamo trovata morta il 25 agosto in un dirupo, è sospettato del furto dell’utilitaria di un artigiano e di uno scatolone di medicinali, in parte a base di codeina, rubati in una farmacia di Grosio, in provincia di Sondrio.

Casula, 18 anni, è stato indagato come atto dovuto per la morte della fidanzata Veronica, la ragazza trovata senza vita ai piedi di un dirupo una decina di giorni fa.

Sui furti la Procura di Sondrio, guidata da Fabio Napoleone, ritiene di avere in mano elementi utili per accusare Casula. L’utilitaria e quasi tutti i medicinali sottratti quella stessa notte vennero infatti ritrovati a Grosotto.

A far concentrare su di lui i sospetti dei carabinieri del Nucleo investigativo di Sondrio, come autore del duplice furto, ci sarebbero i filmati registrati da un sistema di videosorveglianza. Casula è ancora ricoverato in stato di confusionale all’ospedale di Sondalo.