Viadotto della Magliana, sopralluogo a febbraio: Salvini ora vuole la relazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 agosto 2018 10:13 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2018 10:13
Viadotto della Magliana (Roma), sopralluogo a febbraio: Salvini ora vuole la relazione

Viadotto della Magliana, sopralluogo a febbraio: Salvini ora vuole la relazione (foto da video YouTube)

ROMA – Matteo Salvini annuncia che i vigili del fuoco avevano fatto un sopralluogo a febbraio sul viadotto della Magliana a Roma, una delle opere che si teme pericolante dopo il crollo di Ponte Morandi a Genova [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]: “Su questo ponte mi ero mosso qualche settimana fa. I vigili del fuoco in un sopralluogo fatto a febbraio avevano riscontrato alcune problematiche, uno stato di ammaloramento e poi la struttura competente si è mossa ad aprile. Ora mi farò mandare una relazione”, ha detto il ministro dell’Interno ad Agorà su Rai3.

“L’Amministrazione capitolina per il ponte del viadotto della Magliana ha stanziato a Bilancio 2018 oltre 2 milioni di euro per interventi di manutenzione straordinaria. Per la sicurezza dei 400 ponti di Roma Capitale, l’Amministrazione esegue un regolare monitoraggio”. Così il Campidoglio replica ad una serie di sollecitazioni giunte dal Pd e da Fdi alla necessità di intervenire per salvaguardare il viadotto della Magliana. “Per tutte le opere di manutenzione urbana di viabilità inter-municipale (ponti, strade, gallerie) nel Bilancio 2018-2020 sono previsti oltre 90 milioni di euro.

Inoltre sono stati stanziati circa 10 milioni di euro per servizi di sorveglianza. Sempre per il 2018 sono stati stanziati circa 5 milioni di euro dedicati a progettazione e manutenzione straordinaria dei ponti di Roma Capitale, con interventi programmati su tutto il territorio”, conclude.