Viareggio, bimba muore nella pancia della mamma un giorno prima del parto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Dicembre 2014 12:19 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2014 12:25
Viareggio, bimba muore nel grembo della mamma un giorno prima del parto

Viareggio, bimba muore nel grembo della mamma un giorno prima del parto

VIAREGGIO (LUCCA) – La sua bimba sarebbe dovuta nascere il giorno dopo, mercoledì 3 dicembre. Era in ritardo di due settimane sui nove mesi di gestazione, e i medici avevano stabilito quella data per l’induzione del parto. Ma martedì mattina quando si è svegliata, la giovane mamma non ha sentito più la sua piccola muoversi nella pancia, non ha avvertito più i suoi minuscoli calci. E’ corsa subito in ospedale, al Versilia di Viareggio, si è sottoposta al monitoraggio ed ha avuto la conferma di quello che temeva di più: la bimba che portava in grembo era morta.

Il suo cuoricino aveva smesso di battere proprio una manciata di ore prima di venire alla luce. Eppure dagli esami precedenti non erano risultate anomalie di alcun tipo. La piccola stava bene, il feto era completamente formato.

Adesso, naturalmente, si dovrà indagare per capire che cosa sia andato storto. Se quelle due settimane in più rispetto ai nove mesi siano state troppe. Intanto, però, la giovane mamma, una donna di trent’anni di Viareggio, ha dovuto partorire la sua bimba mai nata. Dopo ore di sforzi è riuscita a liberare quel corpicino ormai senza vita. Spetterà all‘autopsia disposta dallo stesso ospedale cercare di capire perché la piccola sia morta nel grembo della propria mamma.