Viareggio, cadavere in mare davanti spiaggia della Lecciona: è Daniele Pera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 agosto 2018 20:55 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2018 20:55
Daniele Pera morto annegato davanti spiaggia della Lecciona a Viareggio

Viareggio, Daniele Pera ritrovato cadavere in mare davanti spiaggia della Lecciona

LUCCA – Il cadavere di un uomo di 42 anni è stato trovato in mare nelle acque antistanti la spiaggia libera della Lecciona, tra Torre del Lago e Viareggio, nel pomeriggio del 26 agosto. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] I bagnini si sono accorti del corpo che galleggiava e lo hanno soccorso e riportato a riva, ma per Daniele Pera non c’era più nulla da fare. L’uomo è morto probabilmente per annegamento.

Pera era originario di Orbetello, in provincia di Grosseto, e si trovava in spiaggia quando per cause ancora da determinare è annegato in mare. Secondo una prima ricostruzione, ad accorgersi del corpo sono stati i bagnini degli stabilimenti balneari, che si sono gettati subito in acqua e lo hanno riportato a riva.

Una volta fuori dall’acqua, Pera era in stato di incoscienza e i tentativi di rianimarlo si sono rivelati inutili. Sul posto sono intervenute anche la guardia costiera e l’ambulanza della Misericordia di Torre del Lago.