Viareggio, disabile si uccide davanti all’Agenzia delle Entrate: è Lorenzo Major, campione di paraclimbing

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 maggio 2019 23:40 | Ultimo aggiornamento: 10 maggio 2019 23:40
Lorenzo Major

Viareggio, disabile si uccide davanti all’Agenzia delle Entrate: è Lorenzo Major, campione di paraclimbing

VIAREGGIO – E’ Lorenzo Major, campione mondiale paralimpico di arrampicata originario di Forlì, il 48enne disabile che oggi, 10 maggio, si è tolto la vita sparandosi nel parcheggio ai lati dell’Agenzia delle Entrate di Viareggio (Lucca). Il luogo sarebbe solo casuale perché da prime ricostruzioni degli inquirenti non si ipotizzano motivi economici. Il pm Antonio Mariotti ha disposto l’autopsia, che dovrebbe svolgersi la prossima settimana, dopo una prima ricognizione cadaverica effettuata sul posto dal medico legale, Stefano Pierotti.

Ci sono alcuni aspetti che la polizia deve chiarire: sembrerebbe infatti che l’uomo abbia delle ferite al naso e alla testa. Alcuni pallini di piombo sono finiti nella vetrata al piano terra di un edificio che si trova vicino al parcheggio e in un vetro ai piani alti dello stesso immobile. Gli inquirenti stanno cercando di capire il motivo per cui Major si trovava a Viareggio, dopo avere contattato i familiari. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. (fonte ANSA)