Viareggio, don Andrea Quilici dall’altare: “Smetto di fare il prete”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Luglio 2013 - 14:07 OLTRE 6 MESI FA
Viareggio, don Andrea Quilici dall'altare: "Smetto di fare il prete"

Viareggio, don Andrea Quilici dall’altare: “Smetto di fare il prete”

VIAREGGIO (LUCCA) – Ha battezzato due bimbi e, nella Messa, ha annunciato che lascerà l’abito talare perché desidera vivere ”una vita comune a uomini e donne credenti, che abitano una loro casa, lavorano e, incontrando una persona, si assumono la responsabilità di una relazione che può maturare e avere un progetto”: don Andrea Quilici, 43 anni originario di Marlia, ha annunciato che smetterà di fare il sacerdote.

Abiterà per ora da solo, ”perché ora non ho una relazione”, ha detto. E lavorerà in una serra nei pressi. Il prete ha anche inviato, come riporta il quotidiano Il Tirreno, una lettera ai parrocchiani della chiesa di San Giuseppe a Torre del Lago e della Natività di Maria a Bicchio di Viareggio, che si sono detti dispiaciuti della sua decisione. ”E’ una decisione maturata da tre anni – dice – e che ora ho deciso di rendere pubblica, per chi avesse intenzione di avere maggiori chiarimenti sono a completa disposizione”. Don Andrea da oltre dieci anni, insieme a don Graziano Raschioni, cura le comunità della Parrocchia di San Giuseppe a Torre del Lago e della Natività di Maria a Bicchio.