Vibo Valentia: Salvatore Licordari tenta di uccidere la sorella e si ammazza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2015 15:02 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2015 15:02
Vibo Valentia: Salvatore Licordari tenta di uccidere la sorella e si ammazza

Vibo Valentia: Salvatore Licordari tenta di uccidere la sorella e si ammazza

NICOTERA (VIBO VALENTIA) – Un uomo di ottant’anni, Salvatore Licordari, ha tentato di uccidere la sorella a coltellate e poi si è gettato dal balcone al secondo piano dell’appartamento dove i due vivevano, morendo sul colpo. E’ accaduto lunedì mattina a Nicotera, vicino Vibo Valentia. La donna, soccorsa e condotta in ospedale, ha riportato ferite da arma da taglio ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo quanto si è appreso, Licordari soffriva di problemi di natura depressiva.

Salvatore Licordari era un docente in pensione, vedovo, e viveva insieme alla sorella in un appartamento nel centro storico. La donna, che ha 91 anni ed è da tempo costretta a letto a causa di gravi problemi di deambulazione, è stata accoltellata dal fratello all’addome.