Recco: vibratori nel distributore, ogni notte ‘raid’ da tutta la Liguria

Pubblicato il 20 agosto 2012 13:55 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2012 13:55

vibratoreLIGURIA – C’è un paese in Liguria, Recco, dove la gente fa la fila al distributore per comprare… vibratori. Ad assaltare il distributore della farmacia in via Roma, che ha avuto la singolare idea di venderli, non sono solo gli abitanti di Recco, ci vengono da tutta la Liguria a quanto dice il Secolo XIX. Tanto la gente è attratta da questo giocattolo erotico, che certo è singolare trovare nel distributore di una farmacia, che i liguri sono passati anche sopra la loro proverbiale oculatezza e per averlo sono disposti a spendere 20 euro.

Racconta il Secolo XIX che da quando, pochi giorni fa, la farmacia di via Roma ha deciso di vendere nel distributore dei preservativi anche i vibratori, è stata letteralmente presa d’assalto. In assalti soprattutto notturni. E visti i numeri delle incursioni, si è arrivati a supporre che, a meno che la popolazione adulta di Recco non si doti di più di un vibratore a testa, ci siano venuti anche dai paesi accanto per munirsi del giochino osè.

Il fenomeno è talmente curioso ed esteso che addirittura ha suscitato l’interesse di alcuni organi d’informazione stranieri.