Vicenza, 15enne progetta di uccidere i genitori. Intervengono i carabinieri

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2020 9:41 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2020 10:47
Vicenza, 15enne progetta di uccidere i genitori. Intervengono i carabinieri

Vicenza, 15enne progetta di uccidere i genitori. Intervengono i carabinieri (Foto Ansa)

Uccidere mamma e papà. Il piano di una ragazzina di 15 anni a Vicenza

Progettava di uccidere i genitori, forse con l’aiuto del fidanzatino a Vicenza. Sembra Novi Ligure, ma siamo in Veneto, dove i carabinieri sono intervenuti per sventare il presunto piano omicida di una ragazzina di 15 anni.

Voleva uccidere i genitori a Vicenza: il piano in chat

A farlo saltare è stato un amico di lei che, spaventato dai propositi della giovane che non ne faceva mistero raccontandoli anche in chat, è andato dai carabinieri.

I militari hanno quindi avviato le dovute procedure, allertando famiglia e servizi sociali. E’ emerso che la 15enne non avesse particolari disagi: brava ragazza, studentessa con profitto, figlia unica di una giovane coppia perbene. Con i genitori aveva un rapporto definito normale.

Il fidanzatino è davvero coinvolto oppure no?

Resta invece in dubbio il presunto coinvolgimento del fidanzatino. Interrogata dai carabinieri la giovane ha comunque affermato che non avrebbe mai messo in atto i suoi propositi: era solo un gioco o poco più. Il tono dei messaggi, però, era tale da mettere in allerta gli investigatori.

Non si esclude che la 15enne possa essere stata spinta da una delle tante pericolose sfide che circolano sui social. (Fonte: Il Giornale di Vicenza).