Vicenza, cioccolata della nonna scaduta da 25 anni manda famiglia all’ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2015 12:03 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2015 12:03
Vicenza, cioccolata della nonna scaduta da 25 anni manda famiglia all'ospedale

Vicenza, cioccolata della nonna scaduta da 25 anni manda famiglia all’ospedale

VICENZA – Una cioccolata calda preparata con una bustina scaduta nel 1990. E’ quella che una nonna di Vicenza ha preparato al figlio e ai nipotini intossicando tutti. L’anziana ha preparato una tazza di cioccolata calda al figlio, ai due nipotini e a un amichetto dei bambini. L’ha bevuta lei stessa, ignara del fatto che fosse scaduta da un quarto di secolo. Nelle sue intenzioni era un gesto gentile per ricambiare la visita dei suoi ospiti.

Ma la sera i tre bambini e i due adulti (compresa la nonna) hanno iniziato ad avere vomito e diarrea, tanto che uno dei bambini è stato portato in ospedale. I sospetti sono ovviamente caduti sulla cioccolata: la nonna dopo aver guardato bene la busta si è accorta che era scaduta nel 1990. La donna è stata segnalata alla procura.