Vicenza: fratellini giocano a “Tarzan”. Il più piccolo rischia di morire soffocato

Pubblicato il 13 Aprile 2011 20:04 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2011 20:04

VICENZA – Giocavano a “Tarzan” usando un foulard della mamma come liana. Il foulard, però, si è impigliato ad un letto e uno dei fratellini coinvolti nel gioco ha rischiato di morire soffocato.

L’episodio si è verificato il 13 aprile a Vicenza e ha avuto come protagonisti due bambini di 3 e 6 anni. I fratellini erano appena rientrati a casa con la mamma. La donna, però, si è assentata solo per qualche minuto per mettere in ordine: a quel punto i due hanno iniziato il gioco. A rimanere impigliato, perdendo anche i sensi, è stato il più piccolo dei due fratelli.

Per fortuna, però, il ritorno della mamma ha impedito che le conseguenze del gioco fossero ancora più tragiche. Il bimbo è stato trasportato all’ospedale di Verona dove rimarrà in osservazione per qualche giorno.