Vicenza, lancia cane in aria e picchia un agente di polizia municipale: denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2018 12:45 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2018 12:47
Vicenza, maltratta cane e picchia agente: denunciato

Vicenza, lancia cane in aria e picchia un agente di polizia municipale: denunciato

VICENZA – Ha visto gli agenti della polizia locale di Vicenza avvicinarsi e ha dato in escandescenze, lanciando in aria un cane prima di aggredirli. La pattuglia era in servizio per un normale controllo e l’uomo, un tunisino di 42 anni, dopo i fatti è stato denunciato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Vittorino Bernardi sul Gazzettino scrive che l’episodio è avvenuto intorno alle 7.50 del mattino di sabato 29 settembre in piazza Araceli a Vicenza. Gli agenti si sono avvicinati all’uomo, che bivaccava davanti una chiesa, e da subito si è dimostrato ostile.

Il tunisino infatti ha raccolto le sue cose, si è schiaffeggiato più volte al volto, poi ha preso un cane che aveva con sé lanciandolo in aria e se n’è andato imprecando. Non contento, è poi tornato indietro e ha iniziato a prendere a pugni uno degli agenti, che l’ha fermato utilizzando lo spray al peperoncino in dotazione. L’uomo è stato così condotto al comando, identificato e denunciato.