Vicenza. Parcheggiatori abusivi africani bloccano ladro italiano

Pubblicato il 24 Febbraio 2010 8:49 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2010 8:49

Abusivi (per fame), ma con il senso della giustizia. Due parcheggiatori africani irregolari hanno fatto arrestare a Vicenza un ladro che aveva appena compiuto un furto ai danni di un’auto.

L’uomo, un italiano di 37 anni, stava scappando dopo aver rubato un’autoradio da una vettura archeggiata davanti all’ospedale San Bortolo. Le sue mosse sono state però notate dai due giovani immigrati, un nigeriano e un congolese, che come facevano spesso stavano chiedendo l’elemosina agli automobilisti in cambio d’aiuto nelle manovre di parcheggio.

Mentre il nigeriano inseguiva e bloccava il malvivente, subendo alcune percosse, l’altro chiamava in aiuto una volante della polizia che transitava vicino al parcheggio. I poliziotti hanno così arrestato l’autore del furto, mentre il nigeriano è dovuto ricorrere alle cure del vicino pronto soccorso per alcune escoriazioni riportate nella colluttazione con il ladruncolo.