Vicenza prende cinque gol, tifoso torna a casa prima e trova moglie con l’amante

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Marzo 2015 15:50 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2015 15:50
Vicenza prende cinque gol, tifoso torna a casa prima e trova moglie con l'amante

Vicenza-Empoli 2013, un momento della contestazione

VICENZA – Prende cinque gol torna a casa e trova anche la moglie con l’amante. Già nervoso per il risultato della sua squadra, il Vicenza, il tifoso non ha accettato di essere “cornuto e mazziato”: ha discusso con l’amante della moglie, lo ha aggredito e picchiato.

Tutto accaduto due anni fa e concluso oggi 12 marzo in tribunale con un’accordo. Il fattaccio risale a maggio 2013: il tifoso è allo stadio a vedere il suo Vicenza contro l’Empoli. Occasione perfetta per sua moglie per chiamare l’altro. Ma succede l’imprevedibile: il Vicenza gioca così male da prendere 5 gol in poco più di mezz’ora. Uno spettacolo che i tifosi non tollerano e che gli fa invadere il campo. Partita sospesa per una mezz’ora.

Quando riprende, però, il tifoso in questione decide che ne ha avuto abbastanza: è già sulla strada di casa, torna dalla moglie. Magari aspetta un po’ di consolazione e invece trova la moglie a letto con un altro. Nasce una lite, volano insulti e alla fine l’uomo picchia l’amante della moglie che lo denuncia.

A due anni di distanza dai fatti è arrivato l’accordo: l’amante ha ritirato la denuncia in cambio di un risarcimento economico.