Vicenza, rissa a Campo Marzo: bottigliate a un nigeriano. Uno arriva in bici col machete

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 agosto 2015 12:44 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2015 12:44
Vicenza, rissa a Campo Marzo: bottigliate a un nigeriano. Uno arriva in bici col machete

Vicenza, rissa a Campo Marzo: bottigliate a un nigeriano. Uno arriva in bici col machete

VICENZA – Violenta rissa venerdì notte di fronte a un kebabbaro a Campo Marzo a Vicenza. Un profugo di origine nigeriana è stato preso a bottigliate e ferito alla testa. Un altro, secondo il racconto di alcuni testimoni, sarebbe arrivato in bici armato di machete.

Secondo quanto riportato dal Gazzettino, all’arrivo della polizia, allertata da alcuni residenti, il nigeriano era a terra, pieno di sangue e con ferite al capo. Secondo la sua versione dei fatti sarebbe stato accerchiato da un gruppo di tunisini, almeno cinque o sei, che lo hanno aggredito con i cocci di bottiglie rotte.

Alcuni testimoni, attorno alle 23.30, avrebbero poi visto arrivare sul posto un giovane di colore, a bordo di una bicicletta, con un’accetta in mano. La versione è ora al vaglio degli inquirenti anche per capire se si trattasse proprio del profugo nigeriano, poi coinvolto nella rissa. Quest’ultimo è stato soccorso da un’ambulanza e poi trasportato all’ospedale San Bortolo, dove si trova tuttora ricoverato.