Vicenza: scarpe scontate per chi è della Lega

Pubblicato il 3 Novembre 2009 12:45 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2009 12:45

Scarpe verdi scontate del 15 per cento a chi è della Lega Nord: non serve la tessera del parti­to, basta solo dichiararsi “simpa­tizzanti” alla cassa. A Schio, in provincia di Vicenza, l’ini­ziativa è in vigore da setti­mane in un frequentato ne­gozio di articoli sportivi.

Lo dice la sezione locale del par­tito e lo conferma il titolare del negozio, che però preci­sa: “Non c’è niente di politi­co, anzi se Bertinotti doma­ni volesse farlo per i suoi sti­puleremmo una convenzio­ne anche con lui”. Lo “sconto ai leghisti” però non piace ai “no global” ­vicentini, che sabato pome­riggio hanno boicottato il punto vendita accogliendo la clientela con striscioni, slogan e calzature verniciate di verde.

“Lo sconto è tutt’ora in vi­gore – spiega Luca Croce, uno dei titolari del negozio Carla Sport – è una conven­zione che abbiamo fatto con la Lega, chi si dichiara sim­patizzante ha una riduzione del 15 per cento su scarpe verdi da ginnastica e panta­loni delle tute, questi di qual­siasi tinta. Ma lo facciamo anche con associazioni spor­tive e palestre, per noi l’im­portante è richiamare clien­ti. Niente di politico, non avremmo alcun problema a convenzionarci con partiti della fazione opposta”.